29 SP_APRILE 2017

La mia compagna è dovuta rientrare con un paio di giorni di anticipo e quindi, rimasto solo dopo una settimana “intensa”, mi dedico a recensire in occasione del primo anniversario di MLS ( il prossimo 31 luglio 2014 il sito compie un anno di vita) la stagione in corso al Village Naturiste, che evidenzia rilevanti novità. Per la prima volta lo faccio direttamente dal nostro appartamento di Port Soleil (in foto).  In sintesi tre i punti di cambiamento:

1-Arrivo delle singole: la novità più rilevante;

2-Stagionalità delle frequentazioni: giovani a inizio luglio;

3-Locali: Melrose in caduta libera e Tantra in grande ascesa.

Pubblicato in - Spiagge
29 SP_APRILE 2017

Riprendo dal mio blog su libero la recensione del ponte del I maggio a Cap del 2008, per invitare tutti a fare un salto in paradiso (cosa che intendo fare anche io all' hotel EVE)

Post n°29 pubblicato il 06 Maggio 2008 da kapdagde

Rientro tosto dal mio paradiso.

Quattro giorni di sole splendente, acqua temperata, spiaggia ..... perfetta  da tutti i punti di vista .

Cap si offre al turista "off season" in tutte le sue potenzialità: la libertà è assoluta: tra spiaggia, dune e bosco

Di giorno on the beach dalle 11,00 fino alle 18,00 - 18,30 ca.. poi si alzava un venticello freschino che consigliava il rientro. Doccia, sonnellino fino alle 21,00 e ristorantino "giusto", personalmente orientato verso il pesce crudo della Poissonerie di Port Ambonne, ma anche una "pizzetta" da Ghymnos poteva andare bene (soprattutto sabato che c'era il vero panico). La colazione "al sacco" sostituva egregiamente uno dei tanti cafè/restaurant a bordo spiaggia; tanto il contesto non rende strategico l'aspetto nutrizionale . 

La notte, poi, gli itinerari si dividono per chi viaggia in coppia o chi è solo. Nel primo caso  la scelta è: mordi e fuggi a Melrose,  poi Eros Cafè e - se del caso - Tantra per i più giovani e Juls per le coppie "mature" (devo dire che i pensionati sono un vero punto di riferimento in queste mezze stagioni). Nel caso in cui si viaggi soli la serata inizia con una guardatina fuori al Melrose, che è e rimane il punto di riferimento per tutti  per un rencontrè; poi c'è la scelta tra "Pharaon", "Jeux des Mains" e - uscendo - Quai des Anges.

Una serata più tranquilla si può passare a Port Ambonne fronte porto: due piano bar "tradizionali".

Ripeto però che nello scorcio di primavera che ho vissuto nell'eden del naturismo moderno, la parte del leone la fa la spiaggia.

Ah ps .. una notizia fresca fresca dal mondo del voyeurismo francese (ho fraternizzato con uno "storico" dell'attività in questione che avevo mandato a cagare poco prima per avermi quasi rovinato un simpatico tentativo di socializzazione ): sembra che la scorsa estate anche ad agosto la situazione sia migliorata, ma chi ama l'en plein air deve - ripeto deve - andare in primavera.

Pubblicato in - Spiagge