Martedì al BANGALOV (MI)

Martedì al BANGALOV (MI)

 kapedag   21 Dicembre 2015   1399    eventi , lombardia , club privè , bdsm

Martedì al BANGALOV (MI)

Sulla scia dei rinomati lunedì del Depot, un altro locale gay milanese ha deciso di aprire le sue porte anche agli etero per un giorno a settimana. Si tratta del Bangalov di via Calabria il martedì con la serata OPEN MIND.

Inutile dire che la serata è ad alta tensione erotica in quanto mischia gay, bisex, trav, trans e qualche etero duro e puro ma che deve capire molto bene dive si trova. Questo per dire che le coppie interessate dovrebbero essere un po “avanti” nel lifestyle in quanto una coppia neofita sarebbe quanto meno shockata.

Il Bangalov è un piccolo locale su due piani, uno seminterrato e uno interrato, molto molto underground, come d’altronde amano i gay; non da un immediata percezione di pulizia a motivo peraltro dell contesto dark e l’abbigliamento di molti frequentatori che privilegiano il nudo integrale e abitini da sexy shop in pelle e borchie. Gli anfratti del locale sono vari, il più “pericoloso” direi che è la dark room del sotterraneo, attorno alla quale ci sono numerosi camerini con i più svariati buchi da glory hole.

Gli uomini sono moltissimi in quanto si entra con 15 euro e, talvolta, capitano anche coppiette interessanti per chi ama le gang bang, che è l’unica forma di sesso etero praticata al Bangalov, oltre a una certa dose di esibizionismo fatta, tra l’altro, di pompini ein plein air con tante persone attorno, sculacciate e calpestamenti in zona bar che, considerata la calca, comporta una piacevole sensazione liberatoria delle proprie trasgressioni.

Considerato che costa quanto una bevuta in un pub, il Bangalov è accettabile e può essere una curiosità da togliersi assieme a molti pregiudizi, perché se entri con quelli scappi dopo trenta secondi.

CONDIVIDI

0 Commenti

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.