Voglia di fichetta

Voglia di fichetta

 Lust   24 Ottobre 2013   6761    racconti erotici

Voglia di fichetta

Pomeriggio in sauna. Avevo una gran voglia di una fichetta come me e ho avuto piena soddisfazione.

C'era una coppia con cui avevamo già giocato un paio di volte e lei mi piace mooolto: è giovanissima e sensuale.

L'ho leccata a lungo guardando la sua fichetta bene da vicino. Leccando un labbro e poi l'altro e poi di nuovo in mezzo assaporandola avidamente. Deliziosa, depilata dove serve, la sento così eccitata calda e pulsante sotto la mia lingua.

Ci siamo baciate avidamente e strusciate i seni. Le ho messo un dito dentro, cosa che non faccio spesso, sentendo quegli umori così caldi in quell'antro sacro che ti risucchia.

Ci siamo date il cambio e sono uscita dall'acqua mettendomi a bordo vasca. Ho allargato le gambe e guidato la sua testa bionda sulla mia fica che bramava piacere. Certo se fossimo state su un letto sarebbe stato appagante un lunghissimo 69 (della serie "maschietti andate a farvi un giro nel frattempo").

In sauna c'era parecchio movimento e un'altra coppia ci ha invitato ad unirci a loro, ma è stato chiaro che volevano solo me e, che dire, ogni tanto devo pur sacrificarmi, no?

C'era anche una coppia con una lei bellissima con il seno rifatto, ma il suo lui aveva bisogno assoluto di una ceretta ovunque, era un orso. Si sono seduti proprio accanto a noi, lui era tutt'altro che attraente, ma ho cercato di non farmi distrarre. Certe volte ci vuole il paraocchi.

E quindi con fare giocoso ho iniziato a massaggiare la schiena della lei che ci aveva maliziosamente avvicinati e il gioco si è tramutato nella sensualità di un primo bacio tra noi. I baci tra donne hanno sempre quel tocco di magia in più. Ma non era giusto fare l'egoista, dopotutto mi ero già sfogata con la mia amica e quest'altra ragazza l'ho lasciata presto al mio Lui e mi sono dedicata al suo uomo.

E il mio Lui ad un certo punto aveva ben 3 donne che si dedicavano a lui ed ad ogni parte di lui!







Le donne sanno baciare meglio degli uomini, ma nell'arte del cunnilingus sono più bravi i maschi. Io stessa ammetto che devo acquisire più esperienza. Ne ho leccate tante di gnocchine però ancora ho difficoltà ad individuare il clitoride e soprattutto a capire come portarla al piacere, questo perché ognuna di noi è diversa e quindi comprendo come mai la maggior parte degli uomini non sia assolutamente capace nel cunnilingus.

Però una cosa è certa, ho capito subito alla mia prima esperienza lesbo che la fica è meglio depilata, è da allora mi depilo anch'io e, come me, molte donne hanno iniziato a depilarsi intimamente proprio dopo la prima esperienza saffica.

CONDIVIDI

5 Commenti

  1. Un bentornata su questi schermi a @Lust ! Grandissima come sempre e finalmente di nuovo operativa ))))))) Ci diresti di quale sauna si tratta? Extasia, forse?

  2. E' veramente incredibile che una donna (esperta) non riesca a trovare un clitoride... :) La depilazione... Diatriba infinita! A noipiace depilata sotto, ma non sopra... Il "richiamo" ci vuole... :)

  3. @Kull non essere cattivo, soddisfare che un alieno clitoride richiede esperienza e pratica.Le mie congratulazioni! un uomo con la lingua e mani sagge è un gioiello, un grosso diamante che tutte le donne vogliono, avrà sempre un futuro vittorioso. Buona depilazione è essenziale, non solo per estetica ma per igiene, uomini e donne, (anche se alcuni pensano gli amici un uomo rasato ha qualcosa di gay) per me è un vecchio pensiero.

  4. La depilazione fa parte dell'estetica. Poi ci sono parti dove effettivamente è un po' dolorosa, es. dove vi è "il richiamo". Chi parla di gay e quant'altro, lo fa per pigrizia. Essere belli costa in termini di fatica e altro... Ma rende... Senza bisogno di giustificarsi con sè stessi e con gli altri.

  5. Concordo ZAZA, non c'è paragone tra l'uomo depilato e quello stile bear, inoltre ingrandisce gli attributi...anche se solo come effetto ottico ;) @gisella , complimenti per l'italiano...fai passi da gigante

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.