Recensione swinger club e sauna Bordeaux (FR)

Recensione swinger club e sauna Bordeaux (FR)

 b-bender   10 Gennaio 2017   740    club privè , francia , spa saune privè

Recensione swinger club e sauna Bordeaux (FR)

La Francia Atlantica è poco considerata da noi, rivela però luoghi davvero ameni ed interessanti, oltre che a regalarci vini assolutamente pregiati. Voli di linea e compagnie low cost collegano Bordeaux a MIlano tutto l’anno e sarebbe davvero il caso di andarci, magari in estate visto che vi sono spiagge decisamente “interessanti”. Noi ci siamo stati però per qualche giorno a cavallo della fine dell’anno ed è stata veramente una bella esperienza.

Dopo un’attenta ricerca e selezione attraverso il web, come riportato altrove su questo sito, abbiamo selezionato 3 locali sperando di averci preso.

La ns. prima uscita è stata per la notte di capodanno e ci siamo recati al 113. Si tratta di un grande club fuori dalla città in prossimità di uno svincolo della tangenziale in zona aeroporto. Si tratta di un club polivalente , discoteca e disco-bar da un lato, sauna dall’altro. Usualmente le aperture sono ben distinte nella settimana, mentre per l’occasione c’era la possibilità di spaziare indifferentemente tra le due strutture. La serata prevedeva cena a buffet (davvero eccellente e con la totale assenza di aglio, cosa di non poco conto in situazioni come queste) con libere consumazioni al bar, serata danzante, brindisi e “liberi tutti”. Il locale è ben strutturato , di medie dimensioni, con sala privè dotata di teli e docce, personale efficientissimo e molto attento al customer care. L’ambiente ci è sembrato di frequentazioni medio alte, coppie dai 30 ai 50 (sicuramente almeno 100 prima della mezzanotte poi via via

aumentate) , tutti molto ben abbigliati e abbastanza determinati, pochi singles che erano ammessi su specifico invito delle coppie (non ci avevamo creduto, ma probabilmente era vero). Una cosa che ci ha riempito il cuore è stato notare due coppie in evidenti condizioni di handycap su sedie a rotelle chiacchierare amabilmente con tutti : il pensiero è andato immediatamente alle coppie super tirate, patinate e iperselettive col muso perenne.

Ci siamo ambientati in fretta e socializzato, più tardi siamo invece andati dall’altra parte del locale per spogliarci e tuffarci nelle vasche calde. La zona spa conta su un bar dedicato, alcuni salottini, sauna e bagno turco. La vasca idro è veramente enorme e si sviluppa attraverso 3 vasche 10 x 5 disposte ad S. A bordo vasca materassi che sconsigliano pratiche hard in acqua. I Bordolesi sono persone dalle usanze piuttosto strane, non capisci mai fino a che punto vogliono confidenza e sono per la maggior parte mélangistes (cioè giocano solo in modo esteriore), tuttavia abbiamo notato una buona predisposizione al gioco e ci siamo davvero divertiti. Qualcuno ci ha detto che eravamo recati nel più bel club della Gironda, davvero ottimo.

Il giorno successivo, verso sera, ci siamo recati al NIkky, sauna club vicino alla stazione saint jean. Il club è abbastanza contenuto, ma disposto su 3 piani dove al piano terra ci sono sauna, hammam, idro, bar e docce, una sala fumatori arredata con macchinine di autoscontro, mentre ai 2 superiori salottini privè. La maggior parte dei giochi e degli approcci avvenivano soprattutto nella grande vasca : l’ambiente ci è sembrato molto meno raffinato della sera precedente, due-tre singole piuttosto XXL a rallegrare l’ambiente, una paio di coppie gay-bi che passavano indifferentemente dallo stare tra loro a tentare approcci con coppie etero e con uomini soli. Abbiamo comunque trovato il modo di divertirci serenamente anche lì, ma il posto non ci ha lasciato entusiasti.

Senza voler usare pericolose citazioni filosofiche potremmo dire che dopo la tesi (113) e l’antitesi (Nikky) abbiamo finalmente trovato la sintesi recandoci a Le Different, sauna club in zona Chartrons. Il locale è decisamente contenuto, alla francese nel senso di spartano, ma comunque efficace. Spogliatoi, docce, sauna, hammam, ed una grande vasca oltre che a diversi salottini.


In vasca la giusta luce bassa agevolava i contatti, coppie di qualità medio-alta, con ottima predisposizione al gioco e abbastanza aperte. Anche qui maggioranza di mélangistes, paese che vai…
Straconsigliato.

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

KRYSTAL CLUB (VI) recensione

KRYSTAL CLUB (VI) recensione

Olimpia e Imperial Torino recensione club privè

Olimpia e Imperial Torino recensione club privè

SWINGER CLUB CANARIE (ES)

SWINGER CLUB CANARIE (ES)

Swinger Lifestyle Francia

Swinger Lifestyle Francia

1 Commento

  1. Sono stato a Bordeaux molti anni fa. le spiagge sono bellissime ed intriganti anche se , purtroppo, stracolme di naturisti rompipalle. Noi siamo stati in un camping naturista dove nemmeno si poteva usare il cellulare, però le presenze erano molto molto interessanti. Come leggo da @b-bender la situazione è evoluta e sicuramente meriterebbe un nuovo viaggio.

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.