MLS Party il giorno dopo e..altro

MLS Party il giorno dopo e..altro

 kapedag   17 Aprile 2016   2201    eventi , lifestyle , lazio

MLS Party il giorno dopo e..altro

Da poche ore si è concluso il secondo Modernlifestyle Party, tenutosi a Roma presso la sauna Relaxia . Potrei iniziare questo commento della serata grogiolandomi nel successo della stessa, che pure è stato evidente, ma il fatto che chi scrive e chi ha organizzato sia la stessa persona renderebbe il tutto meno efficace. Pertanto, cercherò per prima cosa di spiegare il perché di questi incontri con cadenza annuale, considerato che noi non siamo organizzatori di serate mondane ne ci interessa l’aspetto economico di questi eventi che, se pur ci fosse, sarebbe certamente insufficiente a remunerare l’impegno profuso. In effetti due sono le ragioni principali dei MLS Party: la prima il piacere di una serata costruita secondo l’impostazione di www.modernlifestyle.it, ovvero dedicata a un popolo di persone che ha scelto il lifestyle come modello di coppia, convinta che sia una decisione giusta per il rafforzamento del connubio e per garantire una continuità all’interesse sessuale all’interno della relazione amorosa, quindi un modello estraneo a tutti coloro che trovano un paio d’ore nel menage per andare a realizzare qualcosa a cui hanno sempre pensato o, peggio ancora, non condividendo i propri desideri con il proprio partner di vita; la seconda ragione è un tantino egoistica, infatti per uno come me e come gli amici che scrivono sul nostro sito è spesso facile erigersi a re-censori dell’operato altrui, a severi critici o demagoghi – pontificatori, senza essersi mai “sporcati le mani”, senza aver mai dovuto confrontarsi con il mercato e con i vincoli economici di un attività, di fatto imprenditoriale. Personalmente dai due eventi che ho organizzato, party n. 1 e party n. 2, molto diversi sia per location, target e geografia mentale ho imparato molto, sebbene il carattere di eccezionalità non renda questa esperienza paragonabile a chi gestisce l’ordinarietà di un privè o una sauna swinger. Infatti, le variabili da gestire sono innumerevoli, dalla scelta del giorno, della tipologia di ospiti, dalla difficilissima parte della pubblicità (a tale proposito devo ringraziare molto www.iol.im, il sito che ci ha seguito sin dalla nascita della festa e anche una coppia di amici AngelDevil80, che si sono impegnati molto per diffondere l’evento) oltre all’organizzazione tecnica in mano alla gestione del locale, che rimane il vero punto di forza per garantire l’evento.

A tale ultimo proposito un'altra caratteristica dei MLS Party è che sono stati organizzati basandosi sull’amicizia con le gestioni e non su accordi economici; Alessandro e Luca, rispettivamente gestori di Krystal Vicenza e Relaxia Roma li conosco da oltre un decennio e, sebbene con modalità gestionali opposte, sono persone che considero estremamente serie. In sintesi, prima di entrare nel merito del party, mi soffermo proprio su quest’ultimo aggettivo: serietà. I MLS Party sono stati eventi seri organizzati da persone serie e non da papponi travestiti da gestori che hanno come unico fine quello di massimizzare l’introito nel breve, i nostri gestori sono gente che investe, si diverte e ci crede nella propria attività, pur sempre economica.La serata iniziata verso le 21,00 con un aperitivo a base di tartine al caviale e di altra specie, accompagnato da prosecco a fiumi e cascate di cioccolato per insaporire la frutta fresca; a stretto giro un buffet davvero speciale, direttamente preparato da Luca con pietanze prevalentemente a base di pesce, la cui cucina si distingue per la scelta di prodotti di qualità. La sauna era al 70% della capienza a causa di alcune defezioni dell’ultima ora, talune particolarmente “dolorose” per noi. Tutto è andato per il verso giusto e l’intero staff di Relaxia ( a cui pure vanno i nostri complimenti) ha fatto gli “straordinari” per rendere gli ospiti a proprio agio, atteso che comunque per quel locale è stato un evento di una certa portata, soprattutto nell’infrasettimanale. Già alle 23,00 la jacuzzi di Relaxia strabordava di coppie intente a conoscersi “in profondità”, infatti questo locale si distingue proprio per la sexy vasca che è il polo d’attrazione dei giochi, le attività sono continuate fino alle 1,30 e sia i camerini che la sala coppie hanno realizzato i desideri di molti degli invitati. Oltre all’alta intensità erotica il party si è contraddistinto per l’atmosfera di cordialità che, assieme all’effetto delle bollicine, hanno contribuito a superare le ritrosie e paure di tutti. Relaxia è un ambiente adatto a coppie attive, sostanzialmente, eccetto al zona bar-ristorante, è una grande playroom dove tutto è possibile e soprattutto facilitato da un ambiente a misura di contatto. L’assenza di singoli ha fatto il resto dando una percezione di libertà a tutti.

Noi da sempre preferiamo le saune-spa ai disco-privè, perché amiamo la nudità e la percezione di pulizia dei corpi bagnati che ci fanno dimenticare la pur piacevole visione che promana dal trucco ben costruito e un abito sexy, per cui ci siamo buttati nella mischia…anche se non credo nessuno non abbia fatto altrettanto e, ve lo dico sinceramente, questo non sempre accade alla mia compagna.

Concludo la recensione con i ringraziamenti ai partecipanti che ci leggono e con in invito: un ambiente di qualità richiede investimenti da parte delle gestioni e deve dare un adeguato ritorno a chi rischia in proprio. Da Roma in giù c’è l’abitudine diffusa a voler avere la “botte piena e la moglie ubriaca”, si chiede di non pagare ingresso nella malsana idea di procurare indirettamente introito al gestore dalla presenza incentivata dei singoli, NON è più così! Per fruire un ambiente di qualità ci si deve convincere come coppie che si deve pagare, salvo poi ad abbandonare i locali che non investono detti introiti in selezione, riduzione dei singoli e offerta in termini di pulizia e menu. Oggi se andiamo a un ristorante cinese in coppia paghiamo attorno ai 60 euro, ci stiamo due ore e poi dobbiamo organizzarci il resto della serata. Questi privè ci danno cene non peggiori di un “cinese” medio, ambienti e divertimento pomeriggio e sera…non possiamo, quindi, pretendere che a pagarceli siano i singoli; anche perché il trend dei singoli, che ha fatto al fortuna delle coppie storiche dello scambismo romano, è in deciso picco visto che i singoli stessi non hanno l’anello al naso e quelli buoni hanno molte way out rispetto al privè. Il risultato è che molti privè vanno sempre più assomigliando a postriboli mascherati pieni di coppie compiacenti e improbabili singole messe li per soddisfare uomini che non riescono nemmeno a vedersi l’uccello mentre orinano. In un posto del genere la madre di mio figlio non intendo portarla ma è questo che ci dobbiamo aspettare se non si capisce che ogni servizio ha un costo e che qualcuno lo deve pagare.

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

MLS Party n. 1  il giorno dopo

MLS Party n. 1 il giorno dopo

Party in Villa (RM)

Party in Villa (RM)

Fashion Mi - SDC party

Fashion Mi - SDC party

MODERNLIFESTYLE PARTY N. 1

MODERNLIFESTYLE PARTY N. 1

2 Commenti

  1. Ciao caro @kapedag , un destino cinico ci ha impedito di esser presenti. Ma terremo duro per la prossima. Complimenti ancora!

  2. Ciao ragazzi, posso immaginare il problema...dai sarò per la prossima volta!

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.