Fashion Mi - SDC party

Fashion Mi - SDC party

 jackie   28 Marzo 2015   2452    eventi , lombardia , club privè

Fashion Mi - SDC party

Ricevo da Jackie e pubblico.
Grazie del contributo!!!





Se si chiede a chiunque si interessi di Lifestyle di indicare i due migliori club d'Italia, la risposta è sempre la stessa:
- Krystal di Vicenza
- Fashion di Milano.
La questione si fa più complessa appena si vuol sapere esattamente perché i suddetti clubs godano di questa fama; sul primo esiste un'infinita letteratura fatta di recensioni, confronti con i disponibilissimi titolari, racconti ed analisi persino delle problematiche amministrative di tale struttura. Sul secondo invece c'è una specie di cortina fumogena, rotta ogni tanto da qualche racconto smozzicato o, addirittura, da recensioni terribili su forum di "singoli" (puttanieri?) che si lamentano di aver gettato al vento una cifra considerevole.
Come è nel mio stile, penso che l'unico modo di scoprire come sono realmente le cose sia di andare a vedere con i miei occhi, annusare col mio naso, toccare con le mie mani, sentire con...
L'occasione che mi si è presentata era di quelle davvero ghiotte: fare un giro "test di verifica prima impressione" al Fashion e contemporaneamente presenziare ad un evento organizzato da SDC, cosa di regola vietata ai singoli ma che allo "Spring Party" era consentito.
Con sorpresa scopro che non è necessario prenotare e mi chiedo se siano così fiduciosi da aspettarsi un numero di coppie così imponente da sopportare anche una considerevole presenza di singoli, oppure. e questo un po' mi preoccupa, se per caso possano aver stabilito una entrance fee ancora più gravosa del solito.
Nel dubbio mi presento presto, alle 22,30 sotto una fastidiosa pioggerella mi avvio alla reception, dove ci sono già in fila tre coppie.
Mi accolgono con la consueta fredda cordialità, obolo standard e dentro.
Altra sorpresa: ci saranno già una trentina di coppie, età media decisamente bassa, aspetto magnifico.
All'ingresso c'è una postazione con gadgets SDC, delle hostess e dei modelli e modelle che si occuperanno dell'animazione.
Il locale, per chi non lo conoscesse, è quanto di meglio possa esserci per eleganza, servizio e, secondo me, perfetto per i giochi nella sua articolazione su più piani e, soprattutto, per la impossibilità per chiunque di appartarsi senza essere visto dagli altri; niente stanze chiuse, tante tende e "gabbie", una sala cinema che invita al gioco, con divanetti, un lettone centrale e tre anfratti con letto, una sala coppie che viene frequentata di sfuggita e dove difficilmente le coppie si trattengono tutto il tempo. Poi due bar con consumazioni libere e una costante presenza di personale di servizio che interviene appena dei giochi si siano conclusi per cambiare lenzuola, profumare ed igienizzare...anche se a dire il vero nei momenti di "calma" può capitare che la presenza di questi ragazzotti pronti ad intervenire possa bloccare (ho visto tale situazione) eventuali giochi sul nascere.
Non sono un esperto di musica ma di sicuro l'offerta da questo punto di vista mi sembra completa, anche se nella serata in questione, a differenza della mia precedente esperienza, tutti sembravano poco interessati a ballare ed anche la coreografia messa in scena dai bellissimi figuranti non è servita a molto più che scattare foto pubblicitarie.
Ma veniamo all'aspetto che più mi incuriosiva: presenza internazionale. Di sicuro il semplice patrocinio SDC poneva l'evento un gradino più in basso di una festa "ufficiale" ma ad occhio e croce sono riuscito a contare almeno una decina di coppie straniere, tra cui una francese, con cui ho giocato, davvero molto attiva, ma effettivamente tutti i forestieri, tranne quattro coppie, due scandinave e due americane di una bellezza notevole, non si sono risparmiati.
La parte del leone però l'hanno fatta gli italiani. I numeri, e non penso di sbagliare di molto, erano i seguenti: circa 150 coppie e non più di 10 singoli...i quali sarebbero anche potuti essere il doppio visto che ad un certo punto era impossibile distinguere chi fosse in coppia e chi no.
Ma i numeri non bastano a spiegare la qualità delle coppie presenti, per bellezza e propensione al gioco. Da romano posso dire che una cosa del genere è possibile solo a Milano, dove si respira un clima assolutamente unico. Ogni partecipante alla serata dimostrava chiaramente di aver scelto con attenzione come presentarsi e come comportarsi.
Fino alle ore una pochi giochi e molto studio, al punto di farmi pensare che certe voci sulle "fighe di legno" e coppie da vetrina fossero fondate....ma poi, come ad un segnale....tutti contro tutti.
Ognuno ha trovato il suo posto, la sua situazione per guardare, toccare, essere toccato, agire...
La cosa più sorprendente era che anche chi poco prima ti sembrava distante ed irraggiungibile, ad un certo punto era diventato un corpo nudo o quasi pronto a dare e ricevere piacere.
Non credo fosse stato un sabato particolarmente diverso dal solito se non per i numeri, davvero impressionanti.
Mi duole non aver visto la fine della serata...dal momento che sono uscito alle quattro senza aver più nulla da dare e da chiedere...
Ho avuto le mie risposte e mi piace pensare di essere ancora la persona di quindici anni fa che trae soddisfazione dalla situazione più che dalla "conclusione", e mi piace scoprire che ancora esiste un posto dove posso vivere certe esperienze.

Pur non condividendo l'apertura ai singoli di certi eventi, il numero di presenze indicato da Jackie sembrerebbe accettabile (n. 10 singoli). I party SDC sono sempre ottimi, noi abbiamo partecipato solo a quelli all'estero e al Krystal di Vicenza e possiamo confermare di non esser mai stati delusi.
K.
Fashion Club Privè Milano

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

FASHION CLUB (MI)

FASHION CLUB (MI)

Party in Villa (RM)

Party in Villa (RM)

MODERNLIFESTYLE PARTY N. 1

MODERNLIFESTYLE PARTY N. 1

PARTY IN VILLA

PARTY IN VILLA

0 Commenti

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.