Swinger Lifestyle dopato di blu

Swinger Lifestyle dopato di blu

 Antonello Silani    2020/02/18   1403    lifestyle

Swinger Lifestyle dopato di blu

Lo so che scrivere in periodo di social rende poco ma qualche considerazione voglio farla, dopo l’ennesima disillusione, tra l’altro arrivata proprio nel posto dove meno avrei creduto.

Su questa coppia ho già scritto nelle lezioni di lifestyle QUI

Siamo stati nel week end in un club per sole coppie, uno di quelli che hanno fatto la storia dello scambismo organizzato in Italia.

La scelta di vivere certe emozioni insieme con rispetto ed eleganza è sempre stato il driver fondamentale per riconoscermi nel lifestyle ma quello che osservo sempre più frequentemente mi provoca ribrezzo.

Non amo i singoli ma almeno loro sono chiari, evidenziati dallo status che li caratterizza. Ma che porcheria è nascondersi dietro un’apparenza di coppia pur essendo singoli nella mentalità e nel modo di agire?

Questo è quello che viviamo sempre più spesso: maschietti repressi nascosti dietro la gonnella protettrice di femminucce sottomesse e prive di amor proprio che sopportano l’improntitudine dei propri partner,  spesso aimè mariti o conviventi. Questi coglioncelli credono d’essere furbetti perchè da alcuni anni, in piena mezz’età, sono diventati “galletti” grazie alle pillolette dell’amore; hanno recuperato una sessualità dimenticata e sono deflagrati nel bieco tentativo di riaccreditare la propria masculinità facendo più prede possibile, supplendo all’assenza delle doti fisiche del tempo in cui erano singoli avvalendosi dell'aiuto di quelle povere disgraziate che prima cornificavano di nascosto, anziché consensualmente.

 Perché di corna si parla quando gli attori sono questi.

 I chicchiricchi si muovono nervosamente nelle stanze dei club, palpeggiando a destra e manca, proponendosi ovunque ci sia una area di accondiscendenza, trascinando energicamente  gallinelle annoiate e svilite in un circo ridicolo per entrambi, al punto d’apparire penoso.

Sono stato nella mia vita marito, trombamico, convivente, ma mai avrei nemmeno pensato di usare la mia partner per realizzare sogni o aspettative solo mie! Se sei coppia devi rispetto al tuo status altrimenti vai a fare il singolo..non approfittare di alcune paure e debolezze femminili per superare gli spettri del tempo che passa.

Il maschio "hunter" in coppia è penoso, ridicolo, assurdo, un vero coglione! Per lei provo solo vergogna, nel senso che davvero degrada il genere, magari solo gratificata dalla soddisfazione di potersi “fare” un singolo ogni tanto a tacitamento dei sacrifici imposti.

Allora dico W i singoli, almeno loro sono lì per svolgere il loro compito nel quarto d’ora accademico che gli è concesso, li puoi riconoscere e scegliere se vuoi, non “usano” nessuno, la coppia li gestisce per quello che sono e le pillolette dell’amore almeno servono a fare del bene a una fortunata signora non a soddisfare una virilità repressa,  l’importante è che siano pochi, almeno c’è spazio anche per chi non li ama.

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

Swinger Lifestyle Francia

Swinger Lifestyle Francia

SWINGER CLUB CANARIE (ES)

SWINGER CLUB CANARIE (ES)

La Mirage Swinger (Gran Canaria- ES)

La Mirage Swinger (Gran Canaria- ES)

VALENCIA SWINGER spiagge e privè  (ES)

VALENCIA SWINGER spiagge e privè (ES)

3 Commenti

  1. Hai perfettamente ragione. Non crediamo ci siano mai capitati dei "puffi blu" ma ci sono capitate parecchie, tante, troppe coppie dove LEI era a traino, anche svogliata, spesso frigida o quasi. E non sempre è facile capirlo prima, spesso te ne accorgi troppo tardi... Ma perché queste donne NON convinte non si oppongono seriamente? Purtroppo la risposta è facile... Sono ben più che penosi gli uomini che costringono le loro donne a vivere un ambiente che sarebbe bellissimo, se solo fosse condiviso... Che tristezza...

  2. e' l'articolo più bello e più vero che abbia letto su questo argomento e non solo su questo sito. Se posso permettermi, avendo una certa esperienza oltre che di club anche di feste private: il fenomeno è molto più diffuso di quanto non si creda; direi dilagante. E il problema vero è che le pilloline rendono i lui di coppia non solo più arrapati ma anche più aggressivi sia nei confronti dei singoli che nei confronti delle loro stesse compagne. Mi dispiace sinceramente per le loro compagne, strumentalizzate e ridicolizzate oltrechè offese: e non c'è neanche la possibilità di "stanarli" perchè godono dell'immunità del loro essere in coppia. Si spera che siano le stesse coppie, quelle giuste, ad isolarli ma è una fatica improba: sono tanti, sono furbi e sono senza scrupoli. Comunque,complimenti veri per l'articolo: PULITZER!

  3. Buongiorno, intanto benvenuto sul sito e grazie per i complimenti. Ti volevo confermare di aver apprezzato molto tutti i commenti, sobri e riflessivi, spesso molto condivisibili. Stai con noi ;)

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.