CERTENOTTI (BO)

CERTENOTTI (BO)

 b-bender   06 Agosto 2015   4420    club privè , altro italia , spa saune privè , resort

CERTENOTTI (BO)

Dopo un inizio promettente durato qualche mese il Certe Notti aveva chiuso durante l’inverno 2013. I piani di sviluppo del locale, da parte de La casa Del peccato, erano parecchio ambiziosi : realizzazione di una zona wellness, nuove strutture per l’inverno al coperto, sviluppo di una zona bungalow per l’estate , complementare all’area campeggio, per farne un punto di ritrovo a 360 °.

Sembrava che la sorte del privè bolognese fosse oramai segnata, ultimo campanello di allarme più o meno un anno fa quando alcuni soci incontrati in Francia davano più che certa la riapertura il 20 di agosto. Di quale anno?

Ora invece direi che ci siamo : la gestione (la medesima dell’Elite di Cittadella) sta lavorando alacremente per portare a compimento questo bel locale entro il 14 agosto, data prevista per l’inaugurazione ufficiale.



Nel frattempo, da un paio di settimane oramai, il Certe Notti ha riaperto, iniziando proprio da dove si era interrotto il filo, cioè dal parco estivo.

Al momento la parte outdoor è rimasta invariata con la grande piscina centrale, il bar, e l’idro in fondo al parco, diversi gazebo-privè e lettini massaggio.

Sono già agibili nuovi spogliatoi, capienti e funzionali, due nuove vasche idro, una all’aperto ed una all’interno sulla quale danno la nuova sauna ed il nuovo hammam.

Verrà presto a compimento la zona indoor con salottini privè, pista da ballo e sala ristoro; nei piani della gestione c’è la possibilità di lasciare agibile l’idro outdoor con acqua calda anche d’inverno e qui potrebbe esserci uno scenario davvero unico.

Il punto di forza di questo locale è sempre stata la facilità di socializzazione con le altre coppie; niente musoni, “tirosi” o fighe di legno, grande interazione e divertimento tra tutti.

Noi siamo stati molto bene; arrivati domenica intorno alle 15.00 , abbiamo notato un buon numero di coppie e qualche single; ci siamo ambientati in fretta ed abbiamo potuto giocare e divertirci nelle varie zone con svariate coppie.

Intorno alle 20.00 è stata offerta della sangria come aperitivo ed alle 21.00 circa è stata servita la cena, là dove si cenava due anni fa.

Più tardi abbiamo goduto della compagnia di un’altra coppia in un gazebo senza particolari problemi, singoli a parte.

Quello dei singoli è un tema eternamente pericoloso : la sensazione è che in un locale così grande, i più (e meno sgamati ovviamente) girino a vuoto e si mettano in mezzo là dove non dovrebbero stare con risvolti davvero spiacevoli. Purtroppo a volte bisogna essere chiari e decisi se proprio uno non vuol capire…

Qui sta tutto alla gestione ed alla politica che vorranno seguire : sarebbe davvero un peccato che un posto così ben congegnato e strutturato divenisse l’ennesimo tristissimo privè single oriented.

Visita il sito di Certenotti

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

Certenotti Spa Privè Minerbio (BO)

Certenotti Spa Privè Minerbio (BO)

12 Commenti

  1. Ciao @b-bender , come sempre coppia attivissima sul versante lifestyle!! Ci daresti qualche info sulla tessera? Per quanto mi riguarda mi sono già espresso sulla gestione di Alex dell'Elite, da un lato è una sicurezza per esperienza e professionalità dall'altro il "rischio singoli" che paventi potrebbe concretizzarsi, quindi in bocca al lupo ad Alex e i suoi e ...mi raccomando....dateci un bell'ambiente non solo un bel locale.

  2. hai ragione, mi sono dimenticato : la tessera valida è quella di ASX, la ns. rilasciata addirittura da Mythodea è stata riconosciuta valida senza problemi. Aggiungo anche che non sarebbe male, almeno fino all'ora dell'aperitivo, imporre la nudità obbligatoria : le nostalgiche del topless e i maschietti affezionatissimi agli Speedo erano veramente pochissimi, ma ciò crea un ambiente disomogeneo.

  3. Nessuna novità, il circuito ASX del mitico Pistilli impone il riconoscimento delle proprie tessere a tutti gli associati. Sperimentato in Veneto, sia pur talvolta con qualche storcimento di naso hanno tutti fatto pippa, l'unica cosa è che la tessera dovete portarla con voi altrimenti i locali trovano tutte le scuse possibili per rifarla. Riguardo ai costumi, è un problema di mercato, se imponi la nudità inevitabilmente si restringe, credo quindi che dobbiamo accettare questa situazione, è preferibile che i locali prendano qualche perdita in più per rinunciare ai singoli piuttosto che applichino rigorosamente la regola alle coppie (anche se poprio non capisco come si possa rinunciare all'opportunità di un pomeriggio di sole nudi!!!)

  4. Grazie della recensione. Speriamo riescano ad ottenere il successo che meritano, soprattutto durante la stagione invernale, sarebbero praticamente l'unica sauna libertina della regione... I presupposti ci sarebbero tutti! In bocca al lupo!

  5. Pare che in questa SPA facciano entrare gratis il venerdì le "coppie trasgressive". Convengo con la chiarezza del messaggio che su un forum così è spiegato "...Allora vediamo di chiarire il concetto per quello che mi hanno spiegato alla reception: le coppie le fanno entrare tutte come ospiti a prescindere anche perchè come dici tu non possono sapere guardandoti in faccia se sei trasgressivo o meno, è per far capire che le coppie da Mothel che cercano il posticino carino dove andare a scopare a scrocco non sono assolutamente gradite, se invece la coppia in questione cerca l'alternativa alla camera a ore vogliono sensibilizzare chiedendo il pagamento del contributo........Lo staff gira in continuazione e lo sanno bene quali sono le coppie che vanno per giocare ( con coppie e/o singoli ) o solo per fare un pò di SPA o chiudersi in uno stanzino....." Direi che questo conferma che se si è chiari siamo tutti d'accordo. Finalmente anche nei siti si comincia a dire le cose come stanno.

  6. Ah tanto per precisare...ovviamente per il Certenotti le singole sono tutte "trasgressive" per cui non pagano comunque )))))))))))))

  7. noi ci siamo stati una domenica pomeriggio all'inizio di novembre : tessere ASX realizzate al MYthodea accettate fino a dicembre 2015, su esplicito avviso del presidente. ambiente con una decina di coppie e 3-4 singles (sarò stato l'effetto post-Halloween). tutti molto giocherelloni e parecchio decisi con finale in sala coppie, davvero una bella esperienza. sono curioso se e come riusciranno a mantenere un ambiente accogliente con le temperature esterne ormai invernali.

  8. Locale che frequentiamo abbastanza spesso, compatibilmente con i nostri ritmi e gli impegni 'in real'. Le recensioni che avevamo letto anche molto prima di andarci erano, diciamo, promettenti ma interlocutorie. Mettendo per un attimo da parte la questione coppie e singoli più o meno 'trasgressivi' o 'specializzati' o alla ricerca di qualcosa di specifico, il posto merita proprio perchè permette di 'organizzarsi' la serata, ma anche la giornata, il fine settimana e forse in futuro anche una settimana ... in ambiente diciamo 'multitasking'. E ci stiamo bene.

  9. MI piacerebbe sapere di più sul locale. Non avendone mai frequentati, io e la mia compagna vorremmo andarci per curiosità: che gente frequenta il sabato sera questo locale? Vorremmo trovare persone belle, eleganti e di classe... Esiste un dress-code oppure lo stile delle persone e dell'abbigliamento è per così dire "casual"?

  10. Benvenuti su MLS, purtroppo non sono i grado di darvi indicazioni sul Certenotti, non avendolo frequentato di persona. Persone belle, eleganti e di classe, di norma si concentrano nei locali che accettano solo coppie (come il Krystal di Vicenza o il Flirt di Roma) o che fanno comunque una stretta selezione sui singoli, soprattutto in termini quantitativi. Non saprei se il Certenotti segue questa politica, se così non fosse troverete un ambiente misto come nella stragrande parte dei privè italiani. Attendiamo le vostre valutazioni. K

  11. Grazie mille delle info

  12. Allora…come richiesto ecco la mia recensione. Siamo stati al Certenotti sabato 16 giugno (prima nostra volta in un club). Ambiente carino, 3 piscine esterne di cui una sola abbastanza grande, un’altra carina con idromassaggi ma piccola e acqua non pulitissima, la terza carina, tonda e in zona abbastanza appartata. Nel parco una bella serie di gazebi aperti al passaggio e un’altra serie di lettoni all’aperto divisi da separè all’interno di un piccolo labirinto. Personale del parco cortese, professionale e preparato. Sempre all’esterno: pista da ballo/performance, banco bar, chiosco con preparazione di patatine, hamburger e hot-dogs (qualità molto scarsa, cibo surgelato). Distributore automatico di bevande a consumazione gratuita illimitata (acqua, simil-coca e qualcos’altro). Cocktail a 5€. All’interno, piscina non piccola con idromassaggio in zona con luce soffusa e altri piccoli ambienti (abbiamo visto docce, sauna, mi sembra ci sia anche un bagno turco). Il buffet è stato soddisfacente anche se al momento del servizio si fa un po’ l’assalto alla diligenza: ci si mette in fila sperando rimanga qualcosa. Spogliatoio coppie e singole affollatissimo, armadietti piccoli, ambiente piccolo. Cena molto triste: 3 portate con pasta pasticciata, patate e l’altra portata non ricordo. Non abbiamo cenato sia per a bassa qualità del cibo sia perché alle 21.30 era già pressoché tutto finito. La serata prevedeva esibizione bondage: divertente. Abbiamo dialogato con persone simpatiche: eravamo lì solo per curiosità quindi a parte guardare e fare qualche chiacchera non abbiamo “interagito”. All’interno privè dove c’erano una o due coppie che facevano sesso, così come al pomeriggio un lunghiiiissimo massaggio (spero finale romantico) ad una lei da parte del suo lui. Alla sera alla richiesta che abbiamo fatto alla barista del banco bar all’esterno sul come mai rispetto al pomeriggio molta gente fosse sparita, ci ha risosto che quel sabato c’era molta più gente del solito ma erano distribuiti in tutto il locale. Lo abbiamo girato in lungo e in largo ma abbiamo contato non più di una cinquantina di persone (al pomeriggio ce n’erano molte di più) esclusi quelli della performance del bondage. Non molti singoli, per lo più sui 30 anni. Quelli che ci hanno approcciato (o meglio hanno cercato di approcciare la mia lei) erano senza stile né maturità. Persone “normali” e di tutte le età. La giornata è stata divertente anche perché era la nostra prima esperienza e l’abbiamo vissuta con divertimento e curiosità. Ci aspettavamo come ho scritto sopra qualcosa di diverso ma siamo contenti di esserci andati.

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.