La Mirage Swinger (Gran Canaria- ES)

La Mirage Swinger (Gran Canaria- ES)

 kapedag   31 Gennaio 2015   3255    resort , spagna

La Mirage Swinger (Gran Canaria- ES)

Immerso com’ero nel cercare d’identificarmi nel “maschio dominante” della Francia del futuro del Presidente Mohammed Ben Abbes, emergente dalla lettura dell’ultimo capolavoro di Houellebecq, mi accorgevo, al contrario, che attorno a me gli unici esseri "dominanti" erano di sesso femminile, sia per l'appetito inesausto che per le potenzialità sessuali incorruttibili dal tempo. La norvegese del bungalow 121, splendida nella morbidezza dei suoi settanta, realmente impossibili da decifrare attesa l’immensa sensualità delle sue curve da quarantenne in forma; la moglie del vichingo della 106, scolpita nella pietra di cinquanta interpretabili solo nelle scalfitture di un viso, provato dall’intensità dell’esperienza; la signora dal tailleur blue dell’appartamento 103, una sesta perfettamente in forma gestita con l’eleganza di colei che ha avuto tutto dalla vita e nulla si è risparmiata. Potrei continuare per quasi tutti i trentadue alloggi del Swinger Complex La Mirage, perché tolta la mia compagna e altre tre coppie under 40th, ognuna delle femmine di questo meraviglioso teatro, superava la mezza età e trasmetteva il desiderio di vivere, la forza di combattere di chi, chiudendo gli occhi, riesce a vedere un film imperdibile: la propria vita.

Lasciando le riflessioni imposte dall’più grande scrittore francese vivente, colui che meglio di ogni altro (fino all’ arrivo in web di Kapedag…..) ha saputo descrivere la meraviglia del “Village” di Linguadoca, introduco questa recensione ringraziando tutti gli amici di questa breve vacanza in terra iberica (che mi leggono): dal “benvenuto” dell’ incontenibile cricca italica in salsa isolana all’ “au revoir” dell’indimenticabile ultima notte in foggia d’oltralpe.

Il villaggio swinger La Mirage, in Gran Canaria, è un vero paradiso. Si tratta di un complesso dedicato alle sole coppie, pulito, efficiente, ottimamente posizionato, in sostanza imperdibile!

Consta di n. 32 bungalow arredati in maniera essenziale ma completa, con patio esterno e condizionamento; due playroom (una dedicata al BDSM); due idromassaggi a diverse temperature; grande piscina; mini market.

La frequentazione di fine gennaio è influenzata dall’ottimo collegamento che Ryanair offre alle popolazioni del nord Europa, in particolare i norvegesi e le aree affini (Svezia e Finlandia) la fanno da padroni. Segue la consueta quota rilevante di crucchi e gli immancabili italiani. Questa session ha annoverato due coppie francofone assai meritevoli e il tocco esotico della Thailandia.

La fascia d’età è alta, ma tutte le coppie sono davvero socievoli, simpatiche e le persone risultano comunque gradevoli. La facilità di socializzazione è davvero evidente sin dal primo momento, non mancano i momenti di vita in comunità quali l’happy hour delle 16,00 o l’orgia in playroom – area jacuzzi – delle 14,30, eventi a cui tutti vengono invitati. Altrettanto facile l’azione, se non si sottilizza troppo.

Di tanto in tanto entrano coppie ospiti, con gradite sorprese; un solo singolo è stato presente per due giorni ospite di una coppia e, devo dire, era ineccepibile.

La mia compagna che è molto selettiva e critica, ha valutato entusiasticamente questa vacanza, anche grazie ad alcune presenze fuori dal coro che ci hanno davvero “allietato” e che, sia pur minoritarie, non mancano mai (difficilmente dimenticheremo la “specialità francese” offertaci dalla Britannia……).

Stiamo immaginando un futuro imprenditoriale in loco….

La piacevolezza del soggiorno a La Mirage, indotta anche dall’appartamento fronte piscina che ci ha resi subito popolari, ci ha tenuti lontani dalla spiaggia e dalle dune , solo due visite, di qualche ora; al contrario abbiamo girato molto la sera per club privè, essendo il villaggio un po’ morto la notte, salvo a voler “lavorare” tutta la giornata ;) (l’attività nella Jacuzzi calda e nelle Playroom, infatti, ferve fino a tarda notte). In sintesi, sempre eccellente risulta l’Eternity il sabato; accettabile la situazione del Fun 4 All (Cita); terrificante quella del 2X2 (la Sandia) che è dominato dai singoli in un contesto da teatrino dell’orrore (accettabile il lunedì solo coppie). Hanno ristrutturato la Sauna Venus ma non ci siamo stati, sempre bello, ma semideserto, quello accanto al Fun 4 All.

Mi soffermo un attimo sui ristoranti: alle Canarie la ristorazione è ottima ed economica, consiglio per il rapporto qualità/prezzo e varietà offerta “Luigi” alla Sandia (grazie Ely…); per le specialità Giapponesi il Sakura davanti all’ entrata francese del Cita, è davvero gestito da giapponesi; per fare colpo, un pò più costoso e solo su prenotazione, il simpaticissimo Balcon de S. Agustin in Junto a Mar.

Il villaggio è sempre pieno, prenotate con largo anticipo, ne vale la pena.

CONDIVIDI

ARTICOLI CORRELATI

MASPALOMAS (GRAN CANARIA - ES)

MASPALOMAS (GRAN CANARIA - ES)

Gran Canaria (ES) 2014

Gran Canaria (ES) 2014

GRAN CANARIA 2016

GRAN CANARIA 2016

VENUS RESORT GRAN CANARIA (ES)

VENUS RESORT GRAN CANARIA (ES)

7 Commenti

  1. Bentornato! Attendevamo con trepidazione questa tua recensione... ed anche un po' di preoccupazione... La preoccupazione che hai confermato: l'età media degli ospiti. è sempre la nostra preoccupazione trovarci in posti con solo ultrasessantenni... Chiaramente niente contro nessuno, ma riteniamo giusto cercare persone della nostra fascia di età... Alcune curiosità, se avrai la pazienza di soddisfarle: 1) Ritieni che in altri periodi, più classici come Luglio o Agosto, l'età media possa abbassarsi? 2) Pensi che le persone che frequentano La Mirage siano le stesse che frequentano Cap d'Agde o sono tipologie differenti? Questa domanda è subdola... 3) è necessario prenotare anche un'automobile per andare nei ristoranti/locali o il resort è abbastanza centrale? Certo che 32 coppie sono veramente tante in un posto relativamente piccolo... Peccato che nella vostra fascia d'età (che è poi anche la nostra) ce ne fossero solo tre... Grazie della recensione!

  2. Ciao @Kull :) In tutte le Canarie troverai sempre un età media elevata oppure adolescenti (nel periodo estivo presso Kasbah). Devo però rassicurati, ci siamo divertiti molto più ad avere una compagnia di persone vere che alcuni episodi da vetrina, che ormai si vedono un po ovunque, dove dominano i giovani e le fighe di legno. Ti assicuro che una coppia giovane al La Mirage si diverte tantissimo! In primis va a colpo sicuro con le altre pari età, inoltre le nostre donne amano esser corteggiate, come solo un uomo maturo e colmo di desiderio sa fare. Per risponderti; molte coppie del villaggio erano state a Cap, non tutte; l'automobile e comoda, e noi l'abbiamo presa, ma ci si può muovere tranquillamente in economicissimi taxi.

  3. Grazie della risposta. > come solo uomo maturo e colmo di desiderio sa fare.. Ok, ma, per noi, un certo limite c'è... Può essere divertentissimo ed affascinante parlare con persone più esperte, l'abbiamo fatto mille volte, ma i pari età (con una certa tolleranza, ovviamente) sono sempre preferibili... Non è sempre detto, abbiamo visto ventenni con cinquantenni, de gustibus... Chiusa la parentesi, hai dunque trovato la tua "Cap d'Agde" invernale? :)

  4. Benvenuto mio caro kap. Avete una grande scrittura d'oro ;) Il problema delle diverse età nel club è importante, perche donne normale e giovani tendono ad andare per favore la curiosità dei loro partner, ma senza molta convinzione essere swinger, solo guardare e ottenere che il loro uomo è pieno di desiderio per loro ancora una volta. Altrimenti la vostra Kap (il mio partner, un uomo giovane, bello con un bel corpo) i problemi sono gli stessi. Sono sempre giovani donne che mettono la distanza e il "solo guardan".Il problema non è negli uomini UFFFFF spero il traduttore per esprimere la mia veritàdo" kiss

  5. Ciao @gisella !!!! Sono sempre più innamorato delle Canarie....ho compreso solo in parte il tuo pensiero, questo "Altrimenti la vostra Kap (il mio partner, un uomo giovane, bello con un bel corpo) i problemi sono gli stessi. Sono sempre giovani donne che mettono la distanza e il "solo guardan".Il problema non è negli uomini" mi risulta difficile....sul discorso che i giovani non siano veramente scambisti sono di massima d'accordo, anche se si tratta di una generalizzazione. Per giovani intendo sotto i 30 anni.

  6. Davvero stimolante. Approfondiremo, approfondiremo....

  7. Un caloroso benventuo ad Alice e Roberto su MLS :). Riguardo al La MIrage...non ve ne pentirete! A

Solo gli utenti registrati possono commentare. Accedi o registrati.